Vai al contenuto

Domenica 18/04 – Matteo 11:1-15 – Beato chi ha orecchie per udire e non si scandalizza di me!

Da Domenica 18/04, riprenderemo le nostre funzioni in presenza. C’incontreremo alle 10.30 nella Sala Auditorium, in Via Saffi 50, per lodare insieme il Signore e proclamare il Suo Vangelo a Budrio.

Nino continuerà la nostra serie sul Vangelo di Matteo: il Re e il suo Regno, predicando da Matteo 11:1-15 – Beato chi ha orecchie per udire e non si scandalizza di me! Assieme vedremo la bellezza di Cristo, che è l’adempimento delle speranze di Giovanni il Battista e di tutto l’Antico Testamento: «Ecco, io vi mando il mio messaggero, che spianerà la via davanti a me e subito il Signore, che voi cercate, l’Angelo del patto, che voi desiderate, entrerà nel suo tempio. Ecco egli viene”, dice il SIGNORE degli eserciti». Malachia 3:1


Durante la funzione avremo un tempo per i bambini che si confronteranno con lo stesso testo biblico.


Celebreremo, grandi e piccoli assieme, la Domenica della Fondazione di Chiese di Acts29, vedendo come Gesù è il Re che è venuto ad inaugurare il Regno di Dio, che ancora oggi cresce in ogni parte del mondo attraverso la predicazione del Vangelo e la fondazione di nuove chiese!

Ricordiamo che, come indicato nel sito della Regione Emilia-Romagna, la partecipazione alle nostre funzioni domenicali è possibile in quanto l’accesso in chiesa: “avviene con misure organizzative tali da evitare assembramenti di persone, tenendo conto delle dimensioni e delle caratteristiche dei luoghi, e tali da garantire ai frequentatori la possibilità di rispettare la distanza tra loro di almeno un metro. Le funzioni religiose con la partecipazione di persone si svolgono nel rispetto dei protocolli sottoscritti dal Governo e dalle rispettive confessioni.”