Vai al contenuto

Domenica 23/05 – Matteo 12:38-45 – La nostra casa è piena, perché la sua tomba è vuota?

Domenica 23/05, c’incontreremo alle 10.30 nella Sala Ottagonale delle Torri dell’Acqua, in Via Benni 1, per lodare insieme il Signore e proclamare il Suo Vangelo a Budrio.

Stefano continuerà la nostra serie sul Vangelo di Matteo: il Re e il suo Regno, predicando da Matteo 12:38-45 – La nostra casa è piena, perché la sua tomba è vuota? Assieme vedremo la bellezza di Cristo, che ad ogni generazione ha dato il segno più grande: la tomba vuota! “Poiché, come Giona stette nel ventre del pesce tre giorni e tre notti, così il Figlio dell’uomo starà nel cuore della terra tre giorni e tre notti. I Niniviti compariranno nel giudizio con questa generazione e la condanneranno, perché essi si ravvidero alla predicazione di Giona; ed ecco, qui c’è più che Giona!” Matteo 12:40-41


Durante la funzione avremo un tempo per i bambini che si confronteranno con lo stesso testo biblico.


Ricordiamo che, come indicato nel sito della Regione Emilia-Romagna, la partecipazione alle nostre funzioni domenicali è possibile in quanto l’accesso in chiesa: “avviene con misure organizzative tali da evitare assembramenti di persone, tenendo conto delle dimensioni e delle caratteristiche dei luoghi, e tali da garantire ai frequentatori la possibilità di rispettare la distanza tra loro di almeno un metro. Le funzioni religiose con la partecipazione di persone si svolgono nel rispetto dei protocolli sottoscritti dal Governo e dalle rispettive confessioni.”