Vai al contenuto

Domenica 31/10 – Domenica della Riforma: Efesini 1:3-14 Predicatore Ospite – David Pinckney

Domenica 31/10, c’incontreremo alle 10.30 alle Torri dell’Acqua (con accesso dall’ingresso della Vetrata di fronte all’angolo di Via Andrea Costa/Via dei Mille), per celebrare assieme la Domenica della Riforma e proclamare il Vangelo di Cristo a Budrio.

Avremo come predicatore ospite, David Pinckney, direttore del dipartimento rurale di Acts29, e del team rurale della The Gospel Coalition.

Ricordando il 31 ottobre del 1517, quando Martin Lutero affisse le famose 95 tesi alla porta della cattedrale di Wittenberg, data considerata il simbolo dell’inizio della Riforma con la riscoperta della salvezza per grazia in Cristo e della sovranità di Dio, anche noi vogliamo riscoprire ogni giorno e per ogni generazione la benedizione della Buona Notizia del Vangelo di Cristo!

Proprio per questo David predicherà da Efesini 1:3-14, chiedendoci: “Come vede Gesù la sua Chiesa a Budrio?” Questa dottrina del Vangelo crea una cultura del Vangelo! Guardando in alto, adoriamo meravigliati e grati per tutto ciò che Cristo ha ottenuto per noi. Guardando verso l’esterno, annunciamo a tutti il messaggio glorioso di tutto ciò che abbiamo in Cristo. Guardando verso l’interno, custodiamo ogni membro della nostra famiglia di chiesa, come lo custodisce Cristo.


Durante la funzione avremo un tempo per i bambini che si confronteranno con lo stesso testo biblico.


Dalle 14.30 alle 16.00 avremo un seminario, dove David ci presenterà il ministerio di Acts29 in tante comunità rurali nel mondo.


Utilizzando per le nostre funzioni dei locali pubblici equiparati a centri culturali e centri sociali, per l’accesso, verrà richiesto ai maggiori di 12 anni di presentare il Green Pass (tutte le informazioni sono reperibili a questo link dgc.gov.it/web), mentre ai minori di 12 anni, verrà richiesta la compilazione di un’autocertificazione compilata dai genitori scaricabile a questo link. Si ricorda l’obbligo di uso della mascherina da parte di tutti i partecipanti e di rispettare il distanziamento sociale all’interno dell’edificio!